• Italiano
  • English
  • EN/IT
    OBIETTIVO LIS | RICONOSCERE. Performance in the flashmov, 30 min circa, prefettura di Bg, 2014 | 13.11.2014
    OBIETTIVO LIS | RICONOSCERE. Performance in the flashmov, 30 min circa, prefettura di Bg, 2014 | 13.11.2014
    [= OBIETTIVO ===== LIS ===== RICONOSCERE. == Performance == in = the = flashmov ==== 30 = min ===== circa == prefettura = di = Bg ===== 2014 ==== 13.11.2014 =]

    LOGO OBIETTIVO LIS



        [== LINK ==]

    Nell’ottica di una reale accessibilità all’arte e alla cultura, segnaliamo la manifestazione Obiettivo LIS che si terrà giovedì 13 Novembre a Bergamo a partire dalle ore 14.30.

    La LIS è la Lingua dei Segni Italiana utilizzata come mezzo di comunicazione dai Sordi italiani. Contravvenendo alla Convenzione ONU del 2006 e non seguendo l’esempio di oltre 40 Nazioni nel mondo che già hanno proceduto in questo senso, lo Stato Italiano non ha ancora conferito alla LIS uno status ufficiale dando adito ad una serie di disagi per la popolazione sorda che, nel nostro ambito di interesse specifico, si traducono nella mancanza di strumenti adeguati per la promozione, la valorizzazione e la diffusione dell’arte e della cultura presso i Sordi.

    L’ENS (Ente Nazionale Sordi) ha dunque annunciato una grande manifestazione denominata Obiettivo LIS per il riconoscimento della Lingua dei Segni Italiana che si terrà a Roma in data 20 Novembre 2014. La manifestazione sarà preceduta da altre pacifiche mobilitazioni nelle varie sedi provinciali italiani, come Bergamo.

    The Blank è dunque felice di promuovere la sensibilizzazione verso questo tema di primaria importanza per una reale accessibilità all’arte e alla cultura.

    Segnaliamo inoltre che, utilizzando l’arte come mezzo di espressione e canale comunicativo, al termine del corteo, che avrà luogo partendo alle ore 14.30 davanti al Comune per concludersi davanti alla Prefettura alle ore 15.00, verrà presentata:

    RICONOSCERE. Performance in the flashmov, 30 min circa, prefettura di Bg, 2014.

    La performance, organizzata da Matteo Caglioni, artista nonché coordinatore della manifestazione per i partecipanti udenti, vedrà l’azione di alcune persone sorde e udenti che rappresenteranno, tramite l’affiancamento dei loro corpi, una parte del segno riconoscere tratto dal vocabolario della Lingua dei Segni Italiana. La seconda parte del segno verrà disegnato a terra con materiali vari.

    Nella speranza che questa pacifica manifestazione possa essere l’inizio di un cambiamento, The Blank invita tutti gli udenti che ne avranno la possibilità a partecipare.

    Matteo Caglioni nasce a Bergamo nel 1980, si è laureato presso l’Accademia di Belle Arti G. Carrara manifestando fin da subito la sua propensione alla contaminazione artistica: dall’incisione alla scultura, dalla fotografia alla video-art passando attraverso le tecniche performative. Ha esposto in diverse mostre, tra cui ricordiamo Proto-dichiarazioni (UpperLab, Bergamo, 2014); SwingTime (Spazio Estro, Bergamo, 2012); Personale00 (Al vecchio tagliere, Gaverina Terme, Bergamo, 2011)

    Manifestazione Obiettivo LIS
    RICONOSCERE. Performance in the flashmov, 30 min circa, prefettura di Bg, 2014 | Prefettura
    Via Tasso, Bergamo
    13.11.2014 h. 15

    ©THE BLANK 2017
    SOCIAL
                 
    APP
       
    OBIETTIVO LIS | RICONOSCERE. Performance in the flashmov, 30 min circa, prefettura di Bg, 2014 | 13.11.2014