• Italiano
  • English
  • EN/IT
    azero | Alessandro verdi. segni di segni. a volte graffi | 29.11 - 20.12.2013
    azero | Alessandro verdi. segni di segni. a volte graffi | 29.11 - 20.12.2013
    [= azero === Alessandro = verdi. === segni === di ==== segni. == a === volte ===== graffi ==== 29.11 ==== 20.12.2013 ==]

    verdiaffiancato



        [== LINK ==]

    La mostra segni di segni, a volte graffi allestita negli spazi di AZERO dal 29 novembre al 20 dicembre 2013 è frutto di una scelta tra le opere più recenti di Alessandro Verdi.
    Sono opere che indicano un nuovo percorso intrapreso dal pittore.
    Fedele ai suoi mezzi espressivi più consoni, la carta e il disegno, nei nuovi lavori Alessandro Verdi ha messo in atto un processo di “riduzione” delle forme espressive, senza tradire la sua poetica di fondo, che anzi si arricchisce e si intensifica.
    Nei nuovi lavori i fondi si puliscono e le forme si precisano. Non più aloni, sfumature o “sporchi”; non più gesti rapidi sapientemente controllati, i nuovi sono lavori più meditati, risolti prima nel pensiero e poi nel gesto.
    Un gesto rattenuto non più di stampo vitalistico, bensì continuamente limato nella tensione all’essenziale.
    E così i suoi corpi sono diventati poco più che “tracce” di presenze; sintesi organiche di un tutto (il corpo umano) ormai troppo complesso in tutti i suoi aspetti per poterlo rappresentare.
    I nuovi lavori evocano elementi corporei, a volte, solo forme organiche che lo alludono. Sono forme immerse nel vuoto, spesso ne occupano solo i bordi, quasi fossero lì lì per uscire dallo spazio. Altre volte si àncorano lasciando segni: i graffi, in questo spazio vuoto.
    Abbandonata la “maniera nera” Alessandro Verdi ora si avventura in ampi spazi bianchi, in questi spazi bianchi vivono le sue nuove figure.
    In mostra sono presenti: un grande lavoro di cm. 280×350 su tela (inedito) del 2006, a testimonianza della forma che stavano assumendo gli ultimi lavori “neri”, quattro opere recenti di medie dimensioni, su tavola, assieme ad altre di più piccolo formato, su tavola e su carta, molte delle quali ancora mai esposte.

    Luciano Passoni

    29.11 – 20.12.2013
    lun – ven su appuntamento
    negli orari di studio

    inaugurazione 29.11 h. 18.30
    Azero, Bergamo,
    via Corridoni 19

    ©THE BLANK 2017
    SOCIAL
                 
    APP
       
    azero | Alessandro verdi. segni di segni. a volte graffi | 29.11 - 20.12.2013