• Italiano
  • English
  • EN/IT
    L’ARTE DI ALLEGRO NON TROPPO
    L’ARTE DI ALLEGRO NON TROPPO
    [= L ===== ARTE === DI ==== ALLEGRO = NON ==== TROPPO ==]
    GAMEC – GALLERIA D’ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA
    22.06.17 - 02.07.17

    GAMeC, Spazio ParolaImmagine

    Via San Tomaso, 53
    24121 – Bergamo



        [== LINK ==]

    In occasione del Festival internazionale del cinema di animazione BergamoTOONS, lo Spazio ParolaImmagine della GAMeC – Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo ospita la mostra L’Arte di Allegro non troppo: oltre 20 artwork originali, la maggior parte mai esposti prima e ordinati in mostra dalle curatrici Anita Bozzetto e Irene Bozzetto, conservatrici dell’archivio storico del padre Bruno.
    Questi fondali dipinti a mano e rodovetri (o “cels”) sono selezionatissimi tesori realizzati a metà anni Settanta dal team di Bruno Bozzetto per creare quello che è ritenuto il capolavoro del cineasta bergamasco: Allegro non troppo (1976).

    La GAMeC ospita dunque questa piccola preziosa mostra, visitabile a ingresso libero fino al 2 luglio. Una rara opportunità di godere degli spettacolari disegni ripresi “a passo uno” per creare la magia dell’immortale Allegro non troppo, ancora oggi considerato a oltre 40 anni dall’uscita al cinema uno dei capolavori dell’animazione di ogni tempo.

    L’esposizione sarà inaugurata giovedì 22 giugno alle ore 17:00, alla presenza del regista Bruno Bozzetto cui seguirà, alle 18:00, anche questa a ingresso libero, la proiezione del film-documentario Bozzetto non troppo (2016) di Marco Bonfanti e un incontro con regista e artista, moderato da Lorenzo Rossi (Università degli Studi di Bergamo, rivista «Cineforum»).

    ©THE BLANK 2017
    SOCIAL
                 
    APP
       
    L’ARTE DI ALLEGRO NON TROPPO