• Italiano
  • English
  • EN/IT
    FATMA BUCAK
    FATMA BUCAK
    [== FATMA ==== BUCAK ==]
    NEWSLETTER NOVEMBRE 2016
        [== LINK ==]

    99 PAROLE CON FATMA BUCAK

    FATMA BUCAK, THERE MAY BE DOUBTS, 2015, FROM THE SERIES A STUDY OF EIGHT LANDSCAPE, DIGITAL ARCHIVIAL PIGMENT PRINT, 110×140 cm

    Varna 1951

    Ed ecco ce ne andiamo come siamo venuti
    arrivederci fratello mare
    mi porto un po’ della tua ghiaia
    un po’ del tuo sale azzurro
    un po’ della tua infinità
    e un pochino della tua luce
    e della tua infelicità.
    Ci hai saputo dir molte cose
    sul tuo destino di mare
    eccoci con un po’ più di speranza
    eccoci con un po’ più di saggezza
    e ce ne andiamo come siamo venuti
    arrivederci fratello mare

    Ed ecco ce ne andiamo come siamo venuti
    arrivederci fratello mare.

    In Esilio
    Nâzım Hikmet (Ran Salonicco, 20 Novembre 1901 – Mosca, 3 Giugno 1963)

    ©THE BLANK 2017
    SOCIAL
                 
    APP
       
    FATMA BUCAK