• Italiano
  • English
  • EN/IT
    ART UP 7/18 GIORGIO OPRANDI
    ART UP 7/18 GIORGIO OPRANDI
    [== ART == UP ==== 7 === 18 ==== GIORGIO = OPRANDI ===]
    ART UP – UBI BANCA
    02.07.18 - 31.07.18

    Dal lunedì al venerdì: 8.20/13.20 – 14.40/16.10
    INGRESSO LIBERO
    UBI Banca
    Piazza Vittorio Veneto n. 8 – Bergamo



        [== LINK ==]

    ART UP 2018

    Incontri ravvicinati con la collezione d’arte di UBI Banca   

    a cura di Enrico De Pascale

    Incontri ravvicinati con la collezione d’arte di UBI Banca 

    ART UP è un’iniziativa culturale con cui UBI Banca intende offrire alla gentile clientela un incontro ravvicinato e “guidato” con le opere della sua collezione d’arte antica e contemporanea. Ogni mese, presso l’ingresso della Sede Centrale di piazza Vittorio Veneto 8, a Bergamo, una nuova
    opera d’arte (dipinto, scultura, disegno, fotografia, stampa, video, installazione, ecc.) selezionata tra quelle facenti parte della
    sua raccolta, viene proposta al pubblico e analizzata tramite una scheda storico-critica illustrata e collezionabile realizzata
    per l’occasione dallo storico dell’arte Enrico De Pascale,
     curatore responsabile della collezione.

    2-31 luglio 2018

    GIORGIO OPRANDI 

    Il Nilo, 1950 ca.
    olio su tavola – cm 66 x 80 

    L’orizzonte taglia in due parti uguali la superficie del dipinto valorizzando allo stesso modo il cielo terso e luminoso
    appena screziato di nuvole bianche e la riva del grande fiume africano, popolata di pescatori, viandanti, barche a vela, tende. Protagonista è la luce che dilaga nella scena col suo chiarore biondo impreziosendo le figure e il paesaggio di riflessi e ombre azzurrine. La tavolozza è abilmente orchestrata sulle tonalità fresche e brillanti di colori stesi con pennellate rapide e leggere. La pittura “orientalista” fu uno degli esiti del Colonialismo; in Italia divenne popolare con le conquiste africane, avviate in Somalia, Libia, Eritrea e poi intraprese dal regime Fascista (Abissinia) che organizzò anche numerose Mostre di Arte coloniale o orientalista.

     

    GIORGIO OPRANDI (Lovere, 1883 – Bergamo, 1962) 

    Formatosi tra l’Accademia Tadini di Lovere e l’Accademia Carrara di Bergamo, indirizzò la propria pittura in direzione prevalentemente orientalista in seguito ai numerosi viaggi compiuti in Africa, che visitò in lungo e in largo su una specie di camper attrezzato ad ate- lier. Nel suo repertorio figurano principalmente vedute, panorami e paesaggi desertici, ma anche villaggi, scene di mercato, figure in costume locale. Fu tra i principali interpreti al livello nazionale della pittura orientalista, un filone di grande successo tra la fine del XIX secolo e gli anni Trenta del Novecento, che comprendeva anche numerosi, eccellenti specialisti bergamaschi, tra cui Luigi Brignoli, Romualdo Locatelli ed Ernesto Quarti Marchiò. 

    UBI Banca, Piazza Vittorio Veneto n. 8 – Bergamo 

    Orari dal lunedì al venerdì: 8.20/13.20 – 14.40/16.10

    INGRESSO LIBERO 

    ©THE BLANK 2018
    SOCIAL
                 
    APP
       
    ART UP 7/18 GIORGIO OPRANDI